Luigi Pretin  

Caposcuola dell’Arte Fantastica

Luigi Pretin - Via Vignaretto, 7 - 17042 Pontinvrea (SV) 

tel.019 705207 - 3287664324   E-mail: info@luigipretin.com

       
 

LUIGI PRETIN nasce a Chioggia l’8 giugno 1938.

Giovanissimo parte per il Marocco, quindi va in Portogallo, poi in Spagna ed infine giunge anche in Francia.

Specialmente questa nazione ebbe su di lui una grandissima influenza.

 

A Parigi lo annoverano ben presto tra i “pittori di ricerca”.

Tutti i giorni vi era la possibilità di incontri e di scontri con artisti che non sempre lo appagavano.  Le strade dell’arte sono di per sé tortuose e per Pretin lo furono maggiormente causa il suo carattere non facile a compromessi.

 

Nell’ambiente parigino fa quindi la conoscenza di molti artisti, tra i quali i maestri  De Chirico e Salvador Dalì.

Ed è proprio Dalì che ha su di lui un grande potere persuasivo;

tant’è che per un certo periodo abbraccia il “Surrealismo”che poi abbandona per elaborare una sua originale pittura in cui il sogno

e la realtà si confondono fondendo l’elemento onirico e la materia.

 

Nel dicembre del 2007, a Parigi, Luigi Pretin si classifica al 3° posto del “Primo Trofeo Internazionale Eiffel”.

 

Dopo l’esperienza parigina rientra in Italia per stabilirsi prima a Torino, poi ad Albissola dove apre un nuovo studio continuando a mantenere contatti con gallerie italiane ed estere.

Durante lo svolgimento della “Quarta Biennale d’Arte Internazionale Contemporanea” di Firenze il critico d’arte Johnny T. Spike definisce

la sua  pittura “fantastica”.

Le sue opere spiccano in collezioni pubbliche e private e sono state numerose volte pubblicate su cataloghi

e periodici d’arte contemporanea.

E’ Presidente di “Eoykos” – Il Gruppo dei 6.

Attualmente vive e lavora tra le colline dell’entroterra ligure, in una casa in mezzo ad un bosco, circondata da alti pini.

In questo luogo tranquillo nasce e si compie la sua “fantastica” pittura.